Tutto ciò che possiamo ottenere dal misuratore di polveri sottili ARW-96B

Tutto ciò che possiamo ottenere dal misuratore di polveri sottili ARW-96B

L’argomento è decisamente importante e sulla bocca di tutti, la concentrazione delle polveri sottili rappresenta un tassello importante nella misurazione del livello di inquinamento atmosferico. Oggi esistono degli strumenti compatti ed economici, come la versione ARW-96B, in grado di rilevare la concentrazione delle polveri sottili in modo semplice e veloce. Un’ottima soluzione con un minimo ingombro e un costo decisamente interessante. Come funziona? In questo articolo lo vedremo nel dettaglio:

esamineremo il kit, ne apprezzeremo i vantaggi e scopriremo tante utili informazioni sul suo uso. Tutto ciò è spiegato anche nei video esplicativi contenuti in questo posto.

Pronti? Iniziamo!

 

Interessante sapere!

Tutti noi conosciamo bene le sigle PM10, PM2.5, e cosi via perché vengono nominate di frequente dalle istituzioni pubbliche e dalle fonti di informazioni. Ma molti non ne conoscono il significato! Questa sigla rappresenta un codice alfanumerico che indica un insieme di polveri inquinanti solide e liquide (PM=Particulate Matter) e un numero “10” che corrisponde alla dimensione della particella, cioè il diametro (10 µm) di un’ipotetica particella di materia di forma sferica con una densità uguale a 1 g/cm³. Oltre a questo parametro di misura esistono anche altri livelli di misurazione come ad esempio 0.3μm, 0.5μm, 1.0μm, 2.5μm, 5.0μm tra cui le PM2.5 o inferiori altamente nocive per l’uomo.

Per saperne di più

Misurare le polveri sottili! PM10 e PM2.5

 

Lo strumento: come è composto

Piccolo, compatto ed ergonomico, dotato di un cono di aspirazione posizionato sulla parte superiore dello strumento e dove viene aspirato il quantitativo di aria per la successiva analisi della concentrazione. Il tutto contenuto in una semplice e pratica custodia per curata, molto simile alle confezioni degli Smartphone.

Cosa troviamo all’interno?

  • Il corpo dello strumento
  • Cavo interfaccia USB per la ricarica
  • Clip posteriore per appoggio strumento
  • La documentazione cartacea

 

Caratteristiche tecniche e funzioni del misuratore di Polveri Sottili ARW-96B

Il primo aspetto che si nota fin da subito è l’elevata compattezza dello strumento che offre una impugnatura pratica e stabile in qualsiasi situazione, Il sistema di aspirazione è posizionato sull’estremità superiore ed è formato da un cono in acciaio del diametro di 15mm dotato di cappuccio di protezione. Altro aspetto da sottolineare è il display a colori, molto ampio e luminoso con indicazione chiara della concentrazione delle polveri sottili su due livelli di misura espressi in µg/m3 “PM10 e PM2.5”. nella parte inferiore del Display troviamo anche l’indicazione della temperatura e umidità ambiente misurata attraverso dei sensori posizionati sul retro dello strumento.

Nella parte superiore dello schermo troviamo invece l’icona relativa al livello di carica della batteria con la data e l’ora sul lato opposto. Interessante l’indicazione immediata, con una barra grafica colorata posizionata in basso, del livello di inquinamento durante la misurazione.

Subito sotto al display è posizionata la tastiera facilmente raggiungibile impugnando lo strumento con una sola mano. La configurazione è formata da 5 tasti funzione che permettono di gestire e configurare lo strumento, Vedremo le varie funzioni in seguito.

Nel retro dello strumento troviamo il foro filettato per l’attacco di un Treppiede e lateralmente l’ingresso per l’alimentazione e ricarica dello strumento. Il funzionamento di questo apparecchio è fornito da una batteria al litio ricaricabile da 3.7V interna.

 

Andiamo ora a vedere le varie funzioni dello strumento

Per accedere al Menu è sufficiente premere e mantenere premuto per qualche secondo il tasto “SET” fino a che compare la lista del Menù sulla schermata del display.

Agendo sulle frecce  ▲▼ si scorrono le varie funzioni e con il tasto “Enter” si conferma la selezione desiderata.

Nel video in seguito illustreremo nel dettaglio le vari funzioni:

 

Alcuni riferimenti in merito alle specifiche tecniche del Contatore di Particelle ARW-96B

Canali 2.5μm, 10μm
Concentrazione Massa PM 2.5: 0 ÷ 2000 μg/m3

PM 10: 0 ÷ 2000 μg/m3

Risoluzione       1 μg/m3

Per ulteriori informazioni tecniche fate riferimento a questo LINK

 

Quali conclusioni possiamo fornire sulla presentazione di questo Strumento per la misura della concentrazione delle Polveri Sottili “ARW-96B”

Si tratta sicuramente di una materia importante! Che necessiterebbe di un approfondimento più dettagliato. Quello che possiamo certamente dire è che, negli ultimi anni, la concentrazione delle polveri sottili ha avuto un incremento considerevole e di conseguenza un notevole interesse pubblico a causa delle conseguenze sulla salute. Le cause sono molteplici, tra cui sicuramente l’aumento degli autoveicoli e l’incremento della produzione industriale.

Sappiamo che oggi le istituzioni si stanno mobilitando per contenere questo fenomeno promuovendo iniziative atte a limitare le emissioni, cercando innovazioni tecnologiche e monitorando continuamente il livello di inquinamento. A questo proposito esistono diverse centraline fisse posizionare in luoghi diversi per rilevare in tempo reale il livello di concentrazione. Ma questo non basta! Per effettuare delle misurazioni specifiche e localizzate è necessario utilizzare strumenti portatili in grado di rilevare in modo veloce e localizzato il livello di concentrazione. ARW-96B è una soluzione interessante ed vantaggiosa per effettuare queste misurazioni con una valutazione immediata.

Una ulteriore Funzione lo rende ancora più flessibile ed efficace nelle misurazioni. Grazie alla connessione Bluetooth e ad una Applicazione scaricabile gratuitamente, è possibile gestire ogni misura in tempo reale sul proprio Smartphone o Tablet