Come si misura la portata di un diffusore dell’aria? Il Balometro Swema ARW-4001 è la risposta

Come si misura la portata di un diffusore dell’aria? Il Balometro Swema ARW-4001 è la risposta

Per rispettare le norme in materia di qualità dell’aria negli ambienti chiusi, siano essi parte di ambienti privati, edifici pubblici o commerciali, è necessario verificare, sia in fase di progettazione, costruzione e istallazione il corretto ricambio dell’aria nei diversi locali. Ma non solo! È importante anche controllare periodicamente la portata totale dell’impianto VAC (Ventilation & Air Conditioning) nelle singole aree per garantire un corretto funzionamento; eventuali filtri intasati, ostruzioni, malfunzionamento o altro possono alterarne le capacità e ridurre notevolmente le prestazioni.

Come fare?

Il Balometro Swemaflow ARW-4001 è certamente il metodo più semplice e veloce per la misurazione della portata di ogni singolo diffusore. Questo particolare anemometro consente di misurare la portata volumetrica in modo estremamente preciso grazie al principio di funzionamento (Hot Wire) e alla completa canalizzazione del flusso direttamente nel convogliatore stesso.

Il Principio di misura unico utilizzato dal Balometro Swema ARW-4001 è composto da una rete  di fili caldi (Hot Wires) in grado di fornire un valore medio molto preciso anche con flussi d’aria molto bassi. L’ampia sezione trasversale a croce minimizza la restrizione del flusso, raddrizzandolo e azzerando l’effetto turbolenza. La sezione di misurazione è ben definita e il convogliatore di flusso (Hood) offre un’elevata precisione sia per l’emissione che l’estrazione dell’aria. La temperatura e la pressione barometrica vengono misurate per compensare il flusso con la densità dell’aria.

raddrizzatore-di-flusso-balometro-arw-4001

Tre sono gli aspetti per i quali risulta fondamentale l’utilizzo del Balometro

  • Consentire all’impresa di costruzione di verificare e certificare il corretto funzionamento dell’impianto VAC, per evitare di trovare valori non congrui sui singoli elementi di immissione o estrazione dell’aria.
  • Permettere un rapido e semplice calcolo della portata nei singoli locali
  • Controllare in tempo reale il flusso d’aria in caso di impianti consentendo una regolazione ottimale dell’impianto.

Per effettuare la misurazione è sufficiente collocare il Balometro direttamente sul diffusore, facendo attenzione che il convogliatore copra completamente il terminale da verificare, al fine di evitare che parte del flusso d’aria venga disperso falsando la lettura. il  valore di misurazione è istantaneo e visualizzato direttamente a display senza perdite di tempo.

misurazioni-con-il-balometro-swemaflow-arwmisure

Quali possono essere le alternative a questo metodo di misurazione?

Noi possiamo eseguire delle misurazioni di portata anche attraverso l’utilizzo di anemometri di vario genere, come Tubo di Pitot, Ventolina o meglio ancora a Filo caldo. Una cosa è certa, che la misurazione non sarà mai precisa quanto l’impiego di un Balometro. Perché? Per il semplice fatto che con queste tipologie di strumenti aumenta la possibilità di errore, tenuto conto delle variabili che essi hanno nella misurazione utilizzando del singolo punto anzichè la canalizzazione completa del flusso d’aria come avviene nel caso del Balometro.

Applicazione-anemometro-filo-caldo-SwemaAir40-arwmisure

Nota Interessante! Un fattore importante da considerare nella scelta di questo prodotto è sicuramente il peso dell’intero strumento, visto e considerato che deve essere posizionato dall’operatore direttamente sul diffusore che spesso si trova in posizioni scomode. La versione Swema ARW-4001 pesa solamente 3.7 kg (completo di convogliatore “Hood”650x650mm)