Misurare lo spessore di un rivestimento, scopri i vantaggi dello spessimetro ARW-2300

Misurare lo spessore di un rivestimento, scopri i vantaggi dello spessimetro ARW-2300

Misurare lo spessore dello strato di un rivestimento di vernice, di un rivestimento galvanico (zincatura, cromatura, ecc…) o di altra natura è sempre più un fattore di estrema importanza, non solo nel controllo qualità aziendale, ma anche e specialmente in materia di resistenza e durata nel caso di rivestimenti protettivi.

Il misuratore di spessore del rivestimento ARW-2300 è certamente una soluzione ideale per svariati campi di applicazione, tra cui troviamo in prima linea le verniciature industriali, le carrozzerie e i periti assicurativi. La sua forma compatta con sonda integrata, la doppia tecnologia di funzionamento (Fe-NFe) e una serie di funzioni veramente completa lo rendono uno strumento in grado di soddisfare anche le richieste più esigenti. Bene! Perché Lo spessimetro ARW-2300 risulta una scelta azzeccata? Lo illustreremo in questo articolo?

 

10 Motivi per scegliere lo Spessimetro per rivestimenti ARW-2300

 

Display grafico a colori, Tutto sotto controllo

Un Display di ultima generazione con una linea innovativa in grado di offrire una rappresentazione chiara ed esaustiva mantenendo una visibilità notevole in qualsiasi condizione di illuminazione.

Non servono numerosi passaggi per avere tutto sotto controllo, già dalla prima schermata notiamo che le informazioni contenute sono estremamente complete. Nella parte superiore dello schermo troviamo l’indicazione del livello di carica della batteria, la modalità di misura selezionata (singola/continua), il numero di letture eseguite nella sezione corrente, e la tipologia di substrato (Fe-NFe). Nella parte centrale viene visualizzato il valore di misura con caratteri grandi e visibili, cosa particolarmente interessante, la possibilità di abilitare anche la doppia indicazione su doppia scala di misura (µm/mils).

La parte più importante la troviamo sul fondo del display dove abbiamo la possibilità, attraverso la semplice pressione consecutiva del tasto ▼, di scorrere tre schermate che ci mostrano differenti contenuti, passando dall’indicazione statistica alla visualizzazione numerica delle ultime 10 letture eseguita e ad una rappresentazione grafica dei valori misurati, una caratteristica unica e molto utile per effettuare una analisi dettagliata.

 

 

Valori limite

Nulla viene lasciato al caso! Una funzione importante con una rappresentazione completa ed esaustiva, grazie al display grafico a colori la visualizzazione del superamento dei limiti impostati viene rappresentata con un cambio di colore evidenziando i valori che superano le soglie impostate con il colore rosso. Anche all’interno dei dati memorizzati avremo una distinzione di colore che ci consentirà di individuare velocemente la presenza di valori superiori o inferiori ai limiti impostati.

 

 

Misura singola o continua?

Una sistema di misurazione utile in alcuni campi di applicazione, questa funzione consente di selezionare una modalità di misurazione a scansione continua, ossia la possibilità di trascinamento della sonda sulla superficie con lettura diretta a display che si aggiorna automaticamente in tempo reale. In questo modo non è necessario sollevare la sonda e appoggiarla ogni volta per eseguire più letture in più punti, ma è sufficiente scorrerla sul rivestimento per identificare eventuali anomalie su un tratto di superficie da testare. Chiaro che si consiglia questa modalità di misura su un rivestimento con finitura liscia (esempio verniciatura lucida) e per un tratto non molto lungo al fine di non danneggiare il sensore di misura.

 

 

Doppia tecnologia di funzionamento

Sappiamo tutti che i materiali metallici, leghe metalliche di vario genere, si suddividono in due macro categorie, ferrosi e non ferrosi, ossia metalli magnetici (ferro, acciaio, ghisa, ecc…) e amagnetici (alluminio, ottone, rame, acciaio inox, ecc…). tale suddivisione rappresenta una differente modalità di misura dello spessore del rivestimento, sia esso una verniciatura o un trattamento galvanico con ad esempio la zincatura o la cromatura, per i substrati metallici non ferrosi il metodo di misura impiegato è a principio magnetico, mentre per i non ferrosi viene utilizzato il principio “Eddy Current” (correnti parassite). Bene! Lo spessimetro ARW-2300 utilizza una sonda a doppia tecnologia in grado di misurare su ambedue i substrati riconoscendo automaticamente la tipologia del metalli di base (Fe-NFe), cosa interessante per identificarlo in caso non si conoscesse.

 

Rotazione del Display

Una lettura facile e veloce in qualsiasi posizione. Quante volte ci capita di dover effettuare delle misurazioni con angolazioni differenti, anche sottosopra in alcuni casi, e, nel caso di utilizzo di spessimetro con sonda integrata la lettura del display capovolto risulta particolarmente difficile.

Lo spessimetro ARW-2300 di ArwMisure è dotato di una pratica funzione che consente di effettuare la rotazione del display in quattro posizioni agevolando notevolmente la lettura da qualsiasi angolazione, basta premere il tasto ▲ per scorrere le quattro angolazioni di visualizzazione.

 

 

Un kit di fornitura completo

Si tratta di uno spessimetro compatto e semplice con un costo decisamente contenuto, Ma! non per questo vengono tralasciati alcuni aspetti, come ad esempio la dotazione completa di tutti gli accessori indispensabili per avere un apparecchio completo e affidabile. All’interno della robusta valigetta in ABS troviamo lo strumento, le due basi di azzeramento (Fe/NFe), Ben 5 spessori campione per la calibrazione e il cavetto USB per la ricarica della batterie interna.

 

 

Calibrazione guidata

Un sistema di calibrazione guidata ed estremamente preciso, in grado di effettuare la taratura dello strumento in un semplice passaggio senza nessuna difficoltà, basta entrare nel menu calibrazione dello strumento, attivare la modalità di “Calibrazione base” e seguire i vari passaggi guidati, ossia esattamente 6 passaggi che partono dalla taratura zero sulla base di azzeramento selezionata (Ferrosa o non ferrosa a seconda del substrato che andremo a leggere) per passare alla lettura dei 5 spessori campione in dotazione in modo progressivo, dal più piccolo al più grande. I valori degli spessori sono già preventivamente inseriti e verranno indicati consecutivamente a display, qualora si utilizzasse degli altri valori, basta semplicemente aggiornarli con i tasti ▲▼. Una operazione di qualche minuto e il gioco è fatto, lo strumento è perfettamente tarato e in grado di effettuare misure precise, Chiaro che questa taratura non è necessario eseguirla ad ogni sezione di misure, ma solamente quando si ritiene opportuno o si riscontrano degli scostamenti eccessivi alla lettura di uno degli spessori campione in dotazione.

 

Cambio colore display

Non è certamente una caratteristica indispensabile, ma può rivelarsi utile in alcune condizioni. Lo spessimetro per rivestimenti ARW-2300 è dotato di un sistema che consente di cambiare il colore di sfondo del Display con tre differenti selezioni, nero, blu e arancio. Questa caratteristica, oltre che offrire una personalizzazione in base ai propri gusti, consente di ottenere una maggiore visibilità in alcune condizioni di luce che possono favorire o meno lo sfondo chiaro o scuro.

 

 

Visualizzazione e non solo!

Una caratteristica che pochi strumenti offrono, ossia il messaggio vocale della lettura eseguita. Lo Spessimetro ARW-2300, per non lasciare nulla al caso, è dotato anche di questa funzione che può essere abilitata o disabilita, in cosa consiste? Semplicemente nella semplice indicazione vocale (solamente in lingua inglese) che ci comunica il valore della lettura effettuata. Chiaramente, siamo consapevoli che non è certamente una opzione indispensabile in svariati casi, ma può essere utile in alcune situazioni, specie se, per differenti motivi di utilizzo, non fosse possibile avere la visibilità del display.

 

Il prezzo!

Decisamente interessante! considerato le caratteristiche e le molteplici funzioni offerte da questo strumento compatto per la misura dello spessore di un rivestimento, la completezza della fornitura con la dotazione delle basi di azzeramento e degli spessori campione lo rende estramamente flessibile in ogni impiego, specie all’interno delle verniciature industriali e carrozzerie con la possibilità di richiedere anche la certificazione di taratura ISO.

 

FAQ, Risolviamo ogni dubbio sugli spessimetri per Rivestimenti

 

Se invece desideri ulteriori informazioni su ARW Misure e sui nostri prodotti, non esitare a contattarci, riceverai pronta risposta da uno dei nostri esperti!

    Acconsento al Trattamento della Privacy*