Esami ad infrarossi, i vantaggi della Termocamera ARW-322

Esami ad infrarossi, i vantaggi della Termocamera ARW-322

La scelta di una Termocamera per analisi termografica è un aspetto che può rivelarsi impegnativo, considerato che le caratteristiche offerte da questa tipologia di strumento sono molteplici. Ma quali sono i punti di maggiore importanza su cui soffermarsi? Senza dubbio la risoluzione e la qualità delle immagini che devono soddisfare le proprie esigenze. Altro aspetto interessante è certamente la presenza di una funzione che pochi richiedono e può rivelarsi una caratteristica importante, ossia la dotazione di una telecamera aggiuntiva per immagini reali che permette di analizzare l’immagine termografica con prospettive differenti.

 

Termocamera ARW-322: Perchè sceglierla

Esistono versioni, come la Termocamera ARW-322 con risoluzione di 220X160 pixel che offre una soluzione ottimale in svariati campi di applicazione e semplifica notevolmente la vita di chi deve eseguire questa operazione. Come funziona? In questo articolo lo vedremo nel dettaglio:

esamineremo il kit, ne apprezzeremo i vantaggi e scopriremo tante utili informazioni sul suo uso. Tutto ciò è spiegato anche alla fine dell’articolo in un video di riepilogo

 

Lo strumento: come è composto

 

La Termocamera ARW-322 si presenta molto semplice ed estremamente leggera con una impugnatura ergonomica a pistola, caratteristica diffusa per questa tipologia di strumentazione. La dotazione di serie è abbastanza essenziale visto che si tratta di una Termocamera che si posizione nel mercato della manutenzione preventiva e si pone l’obbiettivo di essere molto flessibile ed essenziale, ma nello stesso tempo offrire delle caratteristiche performanti mantenendo dei livelli di risoluzione e funzioni elevati.

Andiamo a vedere di cosa è composto il kit di fornitura contenuto all’interno di una robusta valigetta in ABS:

  • Il corpo della Termocamera dotato di una protezione a baionetta per la chiusura dei sensori frontali
  • Un cavo USB che funge sia da alimentazione di ricarica che da connessione a PC
  • Un alimentatore USB
  • Una pratica e compatta custodia da trasporto
  • Documentazione cartacea

 

 

Caratteristiche tecniche e funzioni della Termocamera ARW-322 di ARWMisure.

 

Iniziamo con il corpo strumento, leggero e compatto, nella parte frontale troviamo un display di ampie dimensioni (2.8”), appena sotto è posizionata la tastiera molto comoda da raggiungere anche con la stessa mano con cui si effettua l’impugnatura.

Nella parte frontale sono posizionati i sensori tra cui anche una telecamera per le immagini reali e un LED per evidenziare particolari in caso di scarsa illuminazione, comodo e indispensabile lo sportellino di chiusura e protezione. Nel dorso dello strumento è posizionato l’ingresso USB che funge sia da presa per ricarica della batteria che da interfaccia Pc per il trasferimento delle immagini.

Come per tutte le Termocamere, con impugnatura a pistola, troviamo un tasto a grilletto che oltre a consentire la cattura delle immagini consente di attivare, con una pressione prolungata, il LED di illuminazione frontale.

 

 

Nell’immagine seguente andiamo a descrivere le varie parti e componenti della Termocamera ARW-322 evidenziano le varie funzioni e informazioni fornite a display

 

 

Entriamo nel dettaglio e descriviamo le funzioni del menù e le relative schermate del display TFT 2.8” con una buona grafica e una risoluzione LCD è 320×240 in grado di fornire immagini dettagliate.

Una volta accesa la Termocamera, per accedere al menù, è sufficiente premere il tasto apposito e successivamente utilizzare i tasti direzionali per spostarsi e il tasto “select” per conferma e selezione. Vediamo le varie opzioni presenti:

  1. La prima funzione che troviamo è relativa al centraggio dell’immagine per il sistema “Fusion”, ossia andare a collimare l’immagine IR con L’immagine visibile in modo da creare una sovrapposizione perfetta. È sufficiente attivare la funzione e agire sulle freccette ▲►▼◄ per creare una collimazione perfetta.

 

 

  1. La seconda opzione del menù riguarda l’archivio della memoria immagini, possiamo visualizzarle direttamente sul display della Termocamera oppure trasferirle in formato file con il cavetto USB in dotazione, una volta collegato al PC comparirà una cartella contenente tutte le immagini salvate (capacità di memoria interna per oltre 20.000 immagini JPEG)
  2. La terza opzione consiste nella selezione della paletta colori per l’immagine termografica che permette di personalizzare la visione a seconda delle proprie esigenze, la più diffusa e utilizzata è senza dubbio la modalità “Ferro” (Iron).
  3. La quarta opzione consente la regolazione dell’emissività in funzione delle condizioni di riflessione della superficie misurata. Come sappiamo il valore di e”Emissività” è un parametro importante nella misura della temperatura ad infrarossi e le superficie riflettenti possono creare delle difficoltà. La selezione presente sulla Termocamera ARW-322, oltre a consentire l’inserimento del valore in modo manuale , offre una macro selezione su quattro macro categorie (Opaco – semi opaco –semi lucido – lucido)
  4. L’ultima opzione raccoglie le funzioni di impostazione e settaggio della Termocamera, ossia la regolazione della data e dell’ora, la scelta dell’unità di misura (°C – °F), l’attivazione e disattivazione dei cursori di indicazione temperatura MAX e MIN “Spot”, la regolazione della luminosità del display, la selezione della lingua menu (incluso l’Italiano) e l’impostazione della funzione di autospegnimento.

 

 

Analisi Termografiche, Scopri i vantaggi della Termocamera ARW-322

 

Se invece desideri ulteriori informazioni su ARW Misure e sui nostri prodotti, non esitare a contattarci, riceverai pronta risposta da uno dei nostri esperti!

    Acconsento al Trattamento della Privacy*