5 validi motivi per scegliere lo spessimetro per materiali ad ultrasuoni ARW-N

5 validi motivi per scegliere lo spessimetro per materiali ad ultrasuoni ARW-N

  1. Velocità di risposta, riduzione dei tempi e prevenzione nella rilevazione della corrosione in modo semplice e preciso
  2. Appoggia la sonda sulla superficie e misura, Misurazione da un solo lato, non è necessario avere un riscontro dall’altra parte.
  3. Superficie lisce o raggiate, la misura non cambia
  4. Nessun blocco impianto o svuotamento di tubazioni o contenitori, la misura è possibile anche se nella tubazione è presente il passaggio di un liquido o altro
  5. Non solo metalli, con questa tecnologia possiamo rilevare lo spessore anche di altri materiali come il vetro, la plastica e altro ancora.

 

Misurare lo spessore di una lamiera o di una tubazione può essere un gioco da ragazzi grazie alla tecnologia di misura ad ultrasuoni.

Esistono strumenti, come lo spessimetro ARW-N che semplifica notevolmente la vita di chi deve eseguire questa operazione. Come funziona? In questo articolo lo vedremo nel dettaglio:

esamineremo il kit, ne apprezzeremo i vantaggi e scopriremo tante utili informazioni sul suo uso.

Pronti? Iniziamo!

Lo strumento ARW-N: come è composto

Andiamo a vedere di cosa è composto il kit di fornitura. Il tutto è contenuto in una valigetta ben fatta con un sistema di chiusura robusto con un’ottima protezione in caso di urto o caduta accidentale.

Il kit di fornitura: cosa troviamo nella valigetta?

  • Il corpo dello spessimetro
  • La sonda di misura ad ultrasuoni da 5MHz o 7MHz in funzione del modello scelto (disponibili anche sonde opzionali con frequenza differente)
  • Una confezione di Gel per accoppiamento
  • La documentazione cartacea
Spessimetro per materiali ad ultrasuoni ARW-N

Dotazione di serie spessimetro ARW-N

Caratteristiche tecniche e funzioni del Spessimetro ARW-N di ARWMisure.

Iniziamo con il corpo dello strumento di forma compatta, nella parte superiore troviamo la doppia connessione lemo per la sonda e l’ingresso per il collegamento del cavo USB (opzionale insieme al software).

Nella parte posteriore C’è il vano batterie, mentre frontalmente troviamo un ampio display e una tastiera semplice e intuitiva che andremo ad illustrare in seguito.

Particolare importante che balza subito all’occhio, è la presenza di un blocchetto in acciaio di forma circolare presente sul lato inferiore destro della tastiera. Ebbene! Questo blocchetto, presente su molti strumenti di questa tipologia, serve per effettuare il riconoscimento e la calibrazione della sonda di misura. Utile e vantaggioso il fatto dell’integrazione con il corpo dello strumento per evitare perdite di tempo ed eventuali smarrimenti, come succede spesso nel caso di accessori separati.

Spessimetro per materiali ad ultrasuoni ARW-N

Immagine Fronte e retro

Spessimetro per materiali ad ultrasuoni ARW-N

Blocco di calibrazione sonda

            

 

Il Display, di dimensioni contenute, è dotato di una utile funzione di retroilluminazione per agevolare la visione in caso di scarsa illuminazione. Le informazioni sulla schermata principale sono basilari e concentrate principalmente alla visualizzazione chiara del valore misurato. Trovano spazio all’interno della schermata l’indicazione del livello di carica della batteria e l’icona relativa al corretto accoppiamento della sonda.

Da Sapere! Il termine “Accoppiamento” nella misura dello spessore ad ultrasuoni consiste nel creare una connessione (unione) tra la superficie di appoggio della sonda e la superficie del materiale misurato consentendo la trasmissione degli ultrasuoni dalla sonda al materiale . Per generare questo accoppiamento si utilizza generalmente un liquido con una certa consistenza che per la maggior parte dei casi è rappresentato da Gel per ultrasuoni specifico. In mancanza di questo, è possibile utilizzare anche altri prodotti come il grasso, Gel differenti o altro ancora. In questi casi l’unico aspetto negativo potrebbe essere una leggera differenza nell’efficenza dell’accoppiamento e una maggiore difficoltà di pulizia in gaso di utilizzo di accoppianti come il grasso.

Spessimetro per materiali ad ultrasuoni ARW-N

Display

Spessimetro per materiali ad ultrasuoni ARW-N

Gel di accoppiamento

 

Andiamo ora a vedere nel dettaglio la tastiera e le varie funzioni offerte da questo spessimetro per materiali ad ultrasuoni ARW-N. Nel video qui a seguito troverete la spiegazione dettagliata:

Cosa possiamo aggiungere in merito all’impiego dello spessimetro per materiali ad Ultrasuoni

La tecnologia i misurazione ad ultrasuoni si suddivide in due categorie

  • Tecnologia a sonda doppia “Corrosion”
  • Tecnologia a sonda singola “Precision”

Nella prima, quella utilizzata dallo spessimetro ARW-N e dal 90% degli spessimetri per materiali in commercio, consiste nell’utilizzo di una sonda doppia, ossia composta da due cristalli (due mezze lune) da cui partono e rientrano gli ultrasuoni. Questa tecnologia permette ottenere una risoluzione centesimale (0.01mm) garantendo una buona precisione nella misura. Il loro impiego trova particolare riferimento nella misurazione di tubazioni, serbatoi, lamiere e altri manufatti dove è importante conoscere lo spessore, ma anche rilevarne il grado di corrosione senza dover alterare il prodotto o sezionare il pezzo.

Le versioni “Precision”, invece, utilizzano delle sonde singole, ossia l’ultrasuono parte e rientra nello stesso punto. Questo aspetto, molto importante, fa si che non si crei un cono nella misurazione che riduce il margine di errore e aumenta la precisione della misurazione. Un altro vantaggio consiste nel permettere una rilevazione di spessori anche molto sottili, infatti con l’utilizzo di sonde con frequenza di misura da 15MHz dotate di una linea di ritardo siamo in grado di misurare spessori a partire da di 0,15/0,20mm. Chiaro che risultano meno efficaci nell’impiego industriale per la misurazione della corrosione, dove la versione ARW-N trova la sua applicazione ideale offrendo un appoggio sonda più ampio e limitando l’effetto della rugosità superficiale dove le versioni “Precision” riscontrano più difficoltà.

Per concludere possiamo dire che i modelli “Precision” sono più adatti a chi ricerca una soluzione sostitutiva ad un Micrometro tenendo in considerazione il costo peraltro molto elevato di queste versioni. Mentre i modelli “Corrosion” possono offrire una valida ed economica soluzione a tutte le esigenze, sia di misurazione dello spessore che nel controllo e prevenzione garantendo un’ottimo risultato in entrambi i casi.

Nota INTERESSANTE! Lo spessimetro ad ultrasuoni ARW-N è proposto in due versioni , una con sonda 5MHz per un campo di misura da 1,2mm a 250mm circa e una versione dotata di sonda da 7MHz per misure in un range da 0,7mm a 50mm circa. I campi scala indicati si riferiscono alla misurazione su ferro/acciaio. Per ulteriori caratteristiche tecniche, fate riferimento a questo LINK

Un surplus dello Spessimetro Portatile digitale ARW-N

Una notifica importante: lo strumento è dotato di un semplice, ma pratico software per la gestione e l’archiviazione dei dati.

Date un’occhiata a questo video